Qualcuno sta scherzando con Banksy sulla 79esima e Broadway - West Side Rag

Qualcuno sta scherzando con Banksy sulla 79esima e Broadway – West Side Rag

Zabar si assume la responsabilità dell’immagine perché esiste sul muro di un edificio di proprietà della famiglia Zabar.

L’iconico negozio appetitoso, sulla 80esima e Broadway, ha messo del plexiglass sull’immagine per preservarla solo poche ore dopo la sua creazione nel 2013, ha detto il direttore generale Scott Goldshine al Rag, in un’intervista telefonica.

Due giorni dopo, Andrew ha apportato un’altra modifica. Una nota alla comunità è stata fissata a lato del pezzo, con la scritta: “Ciao amici UWS, per favore sappiate che Zabar ha rifiutato le ripetute richieste di aiutare a pulire e proteggere questo Banksy. Ho comprato i miei prodotti per la pulizia. Manteniamolo fresco. Grazie! – Il tuo vicino Andrea”.


Quando il Rag ha chiesto a diverse aziende del quartiere, tra cui Sam che gestisce il carrello Halal all’angolo tra la 79esima e Broadway sei giorni alla settimana, nessuna persona aveva visto l’uomo che ha messo il suo nome sul pezzo. Un dipendente della 79th Street Pharmacy ha ipotizzato che Andrew venisse a tarda notte.

Quando il Rag ha chiesto a Goldshine del Banksy, era la prima volta che aveva sentito che qualcuno l’aveva deturpato. È stato vandalizzato alcune volte prima, ha detto, e, ogni volta, Zabar lo ha pulito.

Nonostante l’affermazione di Andrew di aver fatto “ripetute richieste” per la pulizia del Banksy, Goldshine ha affermato di non aver ricevuto recenti lamentele sullo stato del Banksy, che Zabar di solito pulisce circa ogni sei mesi. “Se ha bisogno di essere pulito, lo puliremo, che è quello che facciamo normalmente”, ha detto. “Esaminiamo sempre ogni singolo reclamo che riceviamo.”

L’elusivo artista britannico – e, tecnicamente, vandalo per gli standard delle autorità di New York City – Banksy ha dipinto questo pezzo nell’ottobre 2013 mentre era in residenza di un mese in città. Ha creato almeno un’opera al giorno nel suo progetto intitolato “Better Out Than In”, attento a non farsi vedere da nessuno.

Tony, che lavora alla porta accanto alla Dublin House, ricorda quando Banksy disegnò l’arte. Ha completato il suo disegno dopo che Tony ha lasciato il lavoro quella notte, quindi ha pensato che doveva essere stato fatto tra le 4 e le 6 del mattino.

Le persone inizialmente erano sconvolte dall’installazione del plexiglass, ha detto Goldshine, ma poi ne hanno apprezzato. È diventato particolarmente importante, ha detto, dal momento che la maggior parte degli altri pezzi della residenza di Banksy a New York sono stati distrutti, per lo più vandalizzati da altri artisti di graffiti o dipinti dai proprietari di edifici.

Pochi minuti dopo che Zabar ha appreso da The Rag delle alterazioni di Andrew, Goldshine e un addetto alla manutenzione hanno visitato il sito per rimuoverli. A causa del danneggiamento del nastro, Zabar’s dovrà sostituire il plexiglass, ha detto Goldshine.

Non ha alcun messaggio per Andrew, se non quello di dire che quello di Zabar è felice di essere un vicino di casa nella comunità e di proteggere i Banksy.

#Qualcuno #sta #scherzando #con #Banksy #sulla #79esima #Broadway #West #Side #Rag

Leave a Comment

Your email address will not be published.